dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 21 Marzo 2017 11:28

Sintesi del consiglio comunale del 20 marzo

Votato all’unanimità, il consiglio comunale su proposta dei capigruppo che si erano riuniti durante una pausa della seduta, si è deciso di rinviare l’assemblea a giovedì 23 marzo alle ore 9 nella sala consiliare della Provincia.

E’ stato il sindaco Raffaello de Ruggieri a introdurre l’incontro pubblico  nel corso del quale, al cinema Comunale, sono stati presentati il bilancio e il Masterplan degli investimenti; quest’ultimo è stato stampato in 1500 copie che i cittadini hanno potuto ritirare gratuitamente all’ingresso del cinema.  

Nonostante ripetuti comunicati, pubblicati anche sul sito del Comune, continuano a pervenire richieste di patrocinio in difformità a quanto indicato nel vigente Regolamento.

“Assistere direttamente al lavoro straordinario e unico degli artigiani conferma quanto sia importante nella storia della nostra città, un’arte come questa”.

Proseguono i controlli dell’amministrazione comunale e in particolare dell’Assessorato ai Sassi sulla segnaletica turistica nelle aree del centro storico.

Il percorso di Matera verso il 2019, anno in cui sarà Capitale europea della  Cultura, è stato al centro dei lavori del tavolo di lavoro che si è riunito a Roma

“La comunità italiana, e lucana in particolare, ad Asuncion capitale del Paraguay è pari al 40% del totale. Per questo la collaborazione fra i nostri territori è molto importante”. Così l’Ambasciatore del Paraguay in Italia, Martin Llano, ha esordito incontrando il sindaco Raffaello de Ruggieri.

“L’incontro promosso nei giorni scorsi all’ex Ospedale San Rocco sul patrimonio Unesco di Matera aveva carattere propedeutico e concentrato sulle proposte progettuali in itinere o in corso che vedono solo alcune realtà istituzionali impegnate in questo senso”.

“Judith e la sua tragica fine sono parte delle  nostre coscienze, ci toccano nel profondo e ci richiamano ai valori forti della solidarietà e dell’accoglienza”.

“Il ruolo svolto dalle donne all’interno della  famiglia,  nelle istituzioni, nell’imprenditoria, nella scuola, nella sanità e in tutti i settori che compongono le nostre comunità, supera ciò che una sola data in calendario tende a celebrare”.