mobilita.jpg
Ti trovi qui:Home»Mobilità»Il sindaco alla presentazione del servizio Freccialink

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 09 Giugno 2016 11:05

Il sindaco alla presentazione del servizio Freccialink

“La vostra presenza crea le condizioni alternative alla mobilità locale che, spesso, avveniva a singhiozzo e può diventare un momento di passaggio in attesa dell’arrivo delle Ferrovie dello Stato, traguardo mai nascosto dalla nostra città”.

Così il sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, ha salutato  l’amministratore delegato di Trenitalia, Barbara Morgante, ospite della città dei Sassi per la presentazione del servizio Freccialink che collegherà su gomma Matera a Salerno.

“La presenza di un mezzo che collega Matera a Salerno e quindi alla tratta dell’Alta velocità è un passo che va apprezzato senza ritenerlo un contentino – ha aggiunto - Bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno e mai quello mezzo vuoto perché così si arricchisce la città in previsione del 2019Matera è una città che vive l’angoscia eterna per la mancanza della Ferrovia dello Stato ma stiamo lavorando in modo dinamico per poter attrezzatre le Fal (Ferrovie Appulo lucane), le uniche attualmente sul territorio. Riteniamo, infatti, che entro il 2019 la tratta Matera-Bari si potrà effettuare in meno di 60 minuti. Il risultato che Matera ha ricevuto, dopo la designazione Capitale europea della Cultura per il 2019, nasce da un processo intenso, da un miracolo che ha consentito che la città si liberasse dell’angoscia della miserabilità per indossare quello della dignità storica, trasformando frustrazione e disagio in orgoglio di appartenenza”. “ Questa operazione di rigenerazione culturale della città, ha fatto in modo che i cittadini recuperassero l’autostima, il protagonismo civico. Oggi Matera si propone come protagonista di costruzione del futuro e Trenitalia si inserisce in questo contesto”.

Altro in questa categoria: Mobilità in città per il Ponte festivo »